Halloween at home: decorazioni fai da te!

Ebbene sì, niente festa di Halloween con gli amici! Ma se si organizza un mini party con fratellini o cuginetti, allora tutto è concesso.
E dato che i bimbi non potranno fare dolcetto o scherzetto ai vicini, facciamo almeno in modo di far vivere ai nostri figli l’atmosfera di questo evento pieno di mistero nelle nostre case. Per questo abbiamo pensato di darvi qualche consiglio su come arredare casa e su come creare dei travestimenti paurosi per la sera del 31 ottobre.

 

Se siete amanti del fai-da-te, procuratevi carta, cartone, cotone, zucche, teschi, ragnatele candele e stoffa bianca per creare le decorazioni che renderanno la vostra casa terribilmente paurosa! Ah, non dimenticatevi la luce soffusa e una colonna sonora da brividi.

 

RAGNATELE

Quello che vi serve sono: un gomitolo di lana o cotone grigio, degli spilli, cartoncino e penna. Mettete uno spillo per ogni angolo del foglio di cartone e a metà di ogni lato, poi passate il filo congiungendo quelli opposti. Mettete tanti spilli lungo i fili tesi e giratene altri circolarmente fino a creare il tipico gioco di circonferenze. Cospargete il tutto con colla vinilica, lasciate asciugare e appendete il vostro capolavoro, magari proprio sopra l’ingresso.

 

PIPISTRELLI

Tra le decorazioni fai da te non potete dimenticare i pipistrelli. Ritagliatene abbastanza su fogli Bristol neri e con del nastro adesivo attaccateli alla parete del divano, così anche il momento di relax avrà il suo piccolo brivido!

 

ZUCCHE

Recatevi dal vostro fruttivendolo di fiducia e ditegli che vi servono un paio di zucche per le decorazioni di Halloween. Una volta a casa, armatevi di coltello (questa parte è meglio farla fare alla mamma o al papà) e ritagliate occhi, naso e bocca. Sbizzarritevi: non serve fare il classico disegno che vediamo da sempre, potete fare occhi più grandi o più piccoli, bocche spalancate o chiuse e addirittura aggiungere i denti.

 

Ma passiamo ora ai costumi e travestimenti, realizzarli non è né difficile né costoso.

 

FANTASMA

Il costume da fantasma è sicuramente il più facile: basta avere un lenzuolo o un telo bianco sul quale ritaglieremo i buchi per gli occhi e la bocca.

 

ZOMBIE

Prendete un pantalone inutilizzato e tagliatelo all’altezza delle caviglie, poi prendete una maglietta bianca, macchiatela di rossetto o pomodoro e sporcatela per darle un aspetto vissuto. Aggiungete una giacca over e il travestimento è fatto. Per fare un trucco davvero mostruoso usate la matita nera sotto agli occhi, sbavate il rossetto attorno alle labbra e disegnate qualche cicatrice sul viso.

 

STREGA

Basta una gonna in tulle nera e un body da decorare con stampe, adesivi a tema o con delle applicazioni a forma di teschio o pipistrello.
In alternativa prendete una gonna lunga che potete strappare sugli orli, una maglia aderente e un mantello per completare il look. Anche qui gli accessori e il makeup sono fondamentali, e non dimenticate il cappello a punta!

 

Se non avete tempo o voglia di usare le vostre manine per creare voi stessi decorazioni e costumi, potete sempre correre al negozio più vicino e comprare tutto il necessario, oppure riutilizzare le cose degli anni passati.

 

La regola numero uno è: non roviniamoci le feste! È vero, la compagnia è importante, ma ci si può divertire lo stesso anche in pochi e passare una piacevole serata in famiglia.

 

Detto questo, Happy Spooky Halloween a tutti!

Iscriviti alla newsletter per
ricevere aggiornamenti
su collezioni, eventi e saldi.

qui form

Progetto grafico
Heads Collective

Web Agency
Scintille