Il grande ritorno dei musei

Se avete la fortuna di trovarvi in una zona gialla, saprete anche che i musei hanno riaperto nel totale rispetto di tutte le norme di sicurezza. Dopo tanto tempo lontani da mostre ed esposizioni, possiamo finalmente tornare a goderci la cultura e la storia dell’arte. Per i bambini c’è un calendario fitto di iniziative in tutto il nostro paese, noi ve ne segnaleremo solo alcune, ma con una piccola ricerca online potete scovarle tutte.

 

Al MUDEC di Milano arriverà prossimamente “Disney. L’arte di raccontare storie senza tempo” una mostra che narra il processo creativo che si cela dietro alla realizzazione di un cartone animato. Dai primissimi lavori degli anni Trenta fino all’ultimo nato, Frozen II. Una mostra per bambini e adulti che racconta il dietro le quinte di come nasce un capolavoro d’animazione senza tempo. Potete trovare tutte le informazioni qui: www.mudec.it/ita/disney/

 

Al Museo delle Scienze di Trento, fino al 30 maggio 2021, si terrà “Tree Time. Arte e Scienza per una alleanza con la natura”. Questa esposizione incentrata sul rapporto tra l’uomo e l’albero dà voce ai linguaggi dell’arte contemporanea per costruire una nuova visione nella gestione e cura di alberi, boschi e foreste. Un viaggio multisensoriale arricchito dai contributi scientifici di studiosi, botanici ed esperti nella gestione delle foreste. Trovate tutte le informazioni sul sito ufficiale: www.muse.it/it/Esplora/Eventi-Attivita/Archivio/Pagine/Mostra-Tree-time-.aspx

 

Al Centro culturale San Gaetano di Padova è possibile visitare fino all’11 aprile “Van Gogh. I colori della vita”. In questa mostra, ben 82 opere del pittore ripercorrono tutto il cammino della sua attività e dei luoghi che lo hanno reso celebre. I contenuti delle audioguide per i bambini sono state pensate apposta per stimolare la loro curiosità e guidarli nella vita di van Gogh con una narrazione coinvolgente. A questo link tutte le informazioni https://www.lineadombra.it/ita/index.php

 

Al Museo di Roma, fino al 28 febbraio 2021, si tiene “Per Gioco. La collezione dei giocattoli antichi della Sovrintendenza Capitolina”. In esposizione più di 700 modelli di giocattoli antichi appartenenti alla Collezione capitolina: il percorso espositivo delle sale al primo piano è suddiviso per aree tematiche: la città e la campagna, giochi di strada e di cielo, il bambino in movimento, la famiglia, il lavoro e il viaggio. I modelli esposti risalgono agli anni compresi tra il 1860 e il 1930, ma potrete anche trovare la casa di bambole della Regina di Svezia di fine ‘600 e due bambole di epoca pre-incaica del XIV- XV secolo, i giochi più antichi della collezione . Per informazioni  www.museiincomuneroma.it

Iscriviti alla newsletter per
ricevere aggiornamenti
su collezioni, eventi e saldi.

qui form

Progetto grafico
Heads Collective

Web Agency
Scintille