Giocare all’aria aperta: approfittiamone finchè si può!

Sta arrivando l’inverno, quella stagione che divide gli amanti della neve e del freddo – che trovano comunque mille attività da fare nonostante le avversità del tempo – da quelli che amano il caldo e in questo periodo vanno in semi letargo preferendo cioccolata calda, divano e tv.

 

In ogni caso, vi vogliamo fornire una piccola guida alle attività più comuni e semplici da fare in inverno. Sì, qualcosa che con un minimo di voglia potete fare anche voi divano-dipendenti!

 

In questo periodo non tutti hanno la possibilità di spostarsi liberamente nella propria regione o al di fuori di questa, ma per chi ne ha la possibilità ora e per chi l’avrà si spera a breve, ecco un po’ di consigli per impiegare il tempo al meglio e per godere della natura che ci circonda.

 

Considerando che quest’anno siamo stati tutti più fermi del solito, stare all’aria aperta può essere una medicina sia per il nostro corpo che per la nostra mente. Per i bambini soprattutto, è fondamentale stare all’aperto e fare delle attività che possano stimolarli nella produzione delle endorfine che vengono messe in circolo quando ci si emoziona. Spesso si pensa che stare all’aperto quando fa freddo non faccia bene, ma in realtà ci sono molti studi che affermano proprio il contrario, e cioè che sia dal punto di vista della salute che dal punto di vista dello sviluppo psicofisico, l’attività all’aperto anche in inverno faccia bene.

 

Giocare in natura è utile perché c’è un’esposizione alla luce solare, utilissima per fissare la vitamina D, molto importante per varie funzioni tra cui il metabolismo del calcio e la prevenzione delle infezioni.

Ma passiamo al sodo:

 

AL PARCO

Ben coperti e magari nelle ore più calde, i bambini possono divertirsi al parcogiochi che per loro è sicuramente un posto felice per distrarsi, giocare e scaricare le energie. Raccogliere rametti, foglie secche, pigne, etc. darà un bel da fare in casa per creare regalini e decorazioni natalizie homemade e stimolare la creatività e la manualità dei nostri piccoli così da rendere produttivo il tempo trascorso dentro le mura domestiche.

 

IN MONTAGNA

Nelle regioni dove questo è ancora possibile, e se vivete vicini alle montagne, fare delle gite in collina o in montagna è un ottimo modo per godere della natura e dei suoi paesaggi ma soprattutto per approfittare fino all’ultimo delle libertà che ci sono ancora concesse. Se andiamo in un posto dove c’è della neve, possiamo anche far divertire i bimbi sullo slittino, giocare a fare i pupazzi di neve, a fare l’angelo e ovviamente sfidarvi alla classica battaglia a palle di neve!

 

AL MARE

Sempre nelle regioni dove è possibile, e per le persone che ci abitano vicino, fare una piccola gita al mare per passeggiare, correre e giocare è un’ottima idea per trascorrere una giornata in famiglia e far sì che i nostri figli si distraggano e respirino un’aria diversa da quella della città.

 

Se vi sono piaciuti i nostri consigli, non perdete altro tempo e andate ad avventurarvi in natura appena possibile! Non importa dove, quello che conta è stare all’aperto quanto possibile per scaricare le nostre energie e godere appieno della nostra libertà!

Iscriviti alla newsletter per
ricevere aggiornamenti
su collezioni, eventi e saldi.

qui form

Progetto grafico
Heads Collective

Web Agency
Scintille